Zenga: “Dopo l’eliminazione dalla Champions l’Inter ha cominciato a volare. Eriksen e Perisic decisivi”

Photo LaPresse - Tano Pecoraro 15 July 2020 City Genova - Italy Soccer Sampdoria vs Cagliari Italian Football Championship League A TIM 2019/2020 - &quotLuigi Ferraris&quot Stadium in the pic: zenga walter PUBLICATIONxINxGERxSUIxAUTxONLY Copyright: xLaPresse/TanoxPecorarox
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Walter Zenga, ex portiere nerazzurro, intervistato da Perform, ha parlato della stagione dell’Inter e in particolare si è soffermato su quello che per lui è stato il punto di svolta per gli uomini di Conte. Ecco le sue dichiarazioni:

L’Inter ha toccato il punto più basso quando è uscita dalla Champions in un girone in cui normalmente sarebbe finita prima o seconda. Era molto indietro anche in campionato, ma da quel momento in poi ha cominciato a volare”.

Poi continua:

Ci tengo a menzionare due giocatori che a mio avviso sono risultati decisivi per la rimonta in campionato: Eriksen e Perisic. Il danese all’inizio era un fantasma e Conte ha avuto la pazienza di aspettarlo. L’esterno croato, invece, fino a qualche mese fa era solo un gregario, oggi invece è un giocatore importante per la squadra”.