La vittoria matematica dello scudetto passerà da domani e dalla prossima giornata: ecco le possibili combinazioni

Antonio Conte Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la sofferta vittoria di oggi, l’Inter concquista altri 3 punti fondamentali per archiviare il campionato e chiudere il discorso sulla lotta scdetto. Sono 13 i punti di vantaggio sul Milan (che però ha una gara in meno contro la Lazio) e sulla Juventus, mentre sono 14 quelli sull’Atalanta (anche lei una gara in meno, stasera contro il Bologna).

Per decretare l’Inter campione d’Italia però bisogna ancora attendere e aspettare la certezza matematica. La prima occasione che può presentarsi già nel prossimo fine settimana (1-2 Maggio) quando si disputerà il 34° turno di Serie A. Ecco cosa deve accadere:

L’Inter deve vincere contro il Crotone;

Il Milan non deve ottenere più di 4 punti con Lazio e Benevento;

La Juventus (33 gare come la squadra di Conte), anche vincendo contro l’Udinese, sarebbe comunque fuori dalla corsa scudetto;

L’Atalanta non dovrà ottenere più di 4 punti con Bologna e Sassuolo.

Se non dovessero verificarsi queste condizioni, la situazione nerazzurra rimane comunque agevole, con l’obiettivo di conquistare 5 punti nelle rimanenti 5 giornate (Crotone, Sampdoria, Roma, Juventus, Udinese).