L’Inter ha da recriminare, c’era un calcio di rigore per i nerazzurri: la moviola

Lautaro Martinez
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Pareggio amaro per l’Inter nella sfida del turno infrasettimanale contro il buon Spezia di Vincenzo Italiano. I nerazzurri non sono riusciti ad essere incisivi sotto porta, e si sono fatti gol praticamente da soli considerato l’evidente errore di Samir Handanovic in occasione della rete di Farias. Ma l’Inter ha de recriminare sull’arbitraggio, che con le scelte giuste avrebbe potuto cambiare il corso della partita.

La moviola

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport c’era un calcio di rigore per i nerazzurri. L’episodio è del secondo tempo, nel contatto tra Lautaro Martinez e Vignali non sanzionato dall’arbitro Chiffi: “Pallone che arriva in area dello Spezia, Vignali va per colpire il pallone ma viene anticipato da Lautaro, senza fallo: l’argentino tocca il pallone, Vignali la gamba destra del giocatore. Qui male anche il VAR (Valeri), avrebbe dovuto richiamare l’OFR“.

Manca quindi un tiro dagli undici metri per l’Inter. Sono invece corrette le decisioni sui gol annullati per fuorigioco a Lukaku e Lautaro Martinez nel finale.