Spezia-Inter, le pagelle: Handanovic e Lukaku disastrosi, Lautaro ci prova

Gol Perisic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Spezia-Inter termina sull’1 a 1, con i nerazzurri al secondo pareggio consecutivo: al gol di Farias su papera di Handanovic risponde Perisic.

Le pagelle di Spezia-Inter: Hakimi devastante

Handanovic 4: non ci sono commenti per quello che combina in occasione del gol di Farias. Poco da dire, disastroso. Che sia arrivata l’ora di pensare alla pensione?

Skriniar 6.5: un’autentica sicurezza, come d’altronde lo è stato praticamente per tutta la stagione. Va ad un passo dal gol nel secondo tempo sugli sviluppi di un calcio di punizione: sulla sua zampata decisivo il salvataggio sulla linea del portiere.

De Vrij 6: si riscatta prontamente dopo la sfortunata autorete contro il Napoli. Prestazione con ben poche sbavature, anche perchè lo Spezia si fa vedere poco in avanti.

Bastoni 6: come per De Vrij, anche Bastoni fa il suo senza particolari problemi. Lo Spezia non lo mette mai particolarmente in difficoltà.

Hakimi 6.5: l’Inter attacca perennemente sulla destra, grazie soprattutto all’intraprendenza del marocchino. Non a caso è suo l’assist per il gol di Perisic. Qualche errorino di concentrazione a volte, ma quando parte è una forza della natura.

Barella 5.5: ancora non la migliore versione di Barella, che da un paio di mesi a questa parte sta giocando al di sotto delle sue capacità. Importante il suo lavoro in copertura, ma da lui ci si aspetta di più. Sbaglia tanto, troppo.

Brozovic 6: tutti i palloni nerazzurri passano dai suoi piedi. L’azione interista dipende dalle sue giocate: a volte fin troppo impreciso, però non fa mai mancare il suo apporto.

Eriksen 5.5: dopo lo splendido gol del pareggio contro il Napoli ci si aspettava una conferma da parte del danese, che però non arriva. Un fantasma, non lo si vede praticamente mai in una partita in cui la sua qualità sarebbe servita. (dal 73′ Sanchez 6: ci prova con la sua vivacità a mettere in difficoltà la retroguardia spezina, anche se a volte tende a strafare. Troppo pasticcione)

Perisic 6.5: rientra dal primo minuto dopo il lieve infortunio, ripaga la fiducia di Conte realizzando la rete del pareggio in maniera anche abbastanza fortunosa. Buona prestazione da parte del croato, autore anche di qualche cross interessante. (dal 73′ Young 6: entra al posto di uno sfinito Perisic, si piazza sulla sinistra senza mai rendersi particolarmente pericoloso)

Lukaku 4.5: anche per Big Rom vale lo stesso discorso fatto per Barella. Lontano parente dell’attaccante formidabile visto per buona parte della stagione: è stanco e si vede. Ha estremo bisogno di un po’ di riposo. Clamoroso l’occasione che sbaglia nel secondo tempo, quando non riesce ad approfittare di un errore della difesa ligure facendosi ipnotizzare dal portiere.

Lautaro 6.5: decisamente più in palla rispetto al compagno di reparto. Lotta, si impegna e ci prova, andando anche vicino al gol nel secondo tempo con un doppio palo clamoroso. Generoso e sfortunato.

All.Conte 5.5: secondo pareggio consecutivo per la sua Inter, che le prova tutte per portare a casa i 3 punti che probabilmente sarebbero valsi mezzo Scudetto. 2 punti nelle ultime due gare, forse alla squadra sta venendo un po’ di braccino. Ma contro i liguri la prestazione c’è stata.