Condò: “L’Inter vince giocando male? C’è chi nega l’esistenza del virus”

Condò
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervenuto oggi nella trasmissione “Tutti convocati” di Radio 24, anche Paolo Condò si è espresso sul gioco dell’Inter. Ha un’idea molto chiara sulle critiche mosse alla squadra di Conte.

“COLPA DI NOI MEDIA CHE VOGLIAMO VENDERE”

Il giornalista di Sky senza giri di parole: “La discussione sulla qualità del gioco si basa solo sulle ultime partite, mentre l’Inter, contro Milan e Juve, ha sfoderato due prestazioni sontuose. Colpa di noi media per far vendere: tiriamo fuori la storia che l’Inter vince, ma gioca male. Son tutte puttanate.

Trovi anche gente che ti dice che Sacchi non avrebbe vinto nulla senza i tre olandesi o che Guardiola senza Messi non sa vincere in Europa. C’è gente che nega perfino l’esistenza del virus, quindi figuriamoci se non si può arrivare a negare la grandezza di Guardiola“.

Sull’attuale situazione in classifica: “Paragono l’Inter paragono a un mezzofondista che corre i 10mila metri e ha un bel po’ di vantaggio, quando mancano due giri e allora si volta per guardarsi indietro”.