Pedullà: "Poco rispetto per l'Inter! In estate serve il colpo a centrocampo"

Pedullà:

Altroché crisi Inter. Alfredo Pedullà difende la società nerazzurra dagli attacchi passati e illustra i grandi progetti futuri. Ecco il suo intervento a Sportitalia Mercato.

LE ACCUSE DI INSOLVENZA E IL FINTO CASO HAKIMI

Sul tanto fumo delle scorse settimane, l'esperto di calciomercato si è espresso così: "È stato alzato un polverone eccessivo senza troppo rispetto nei confronti dell'Inter, come se fossero scappati tutti: l'Inter farà quello che dovrà fare con un intervento esterno o con un aiuto che Zhang troverà".

"Su Hakimi l'Inter ha preso schiaffi immeritati: era stata promossa una cosa millantata e cioè che non l'avrebbe pagato. Ma le cose dicono esattamente il contrario. La situazione verrà aggiustata, c'è stato un momento di sofferenza".

LA SUGGESTIONE AGUERO E IL COLPO A CENTROCAMPO

"Sul mercato il club aveva delle tracce: noi abbiamo parlato di Aguero proposto la scorsa estate, adesso ci vogliono 12-13 milioni oltre alle commissioni".

"L'Inter dovrà sostituire qualche partente: Ranocchia, Kolarov e poi dovrà fare un grande colpo a centrocampo. Ma ci sarà tempo: l'eventuale scudetto aiuterà. Ci sono ancora tutto aprile e metà maggio, parlare di mercato adesso è prematuro: sicuramente la società sarà ambiziosa".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giovanni Palmisano
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram