Zhang non vende: si punta al prestito. Intanto il fondo arabo PIF punta il Teatro alla Scala

Fonte: profilo Instagram Steven Zhang
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

È ancora poco chiara la situazione societaria dell’Inter. Le spese degli ultimi mesi, marzo su tutti, sono state portate a buon termine e sono state evitate eventuali sanzioni da parte della UEFA. Non si ferma comunque la ricerca di nuovo capitale, sia riguardo un’eventuale cessione sia riguardo la ricerca di un prestito. Quest’ultima sembra essere la strada seguita al momento da Zhang.

Due fondi su tutti

Con l’offerta di BC Partners sempre sullo sfondo, secondo quanto riferito da Repubblica prende sempre più corpo l’ipotesi di un ingente prestito per migliorare la situazione delle casse nerazzurre. Il fondo americano Fortress sembra disponibile ad offrire questa possibilità a Zhang, ma gli interessi sarebbero abbastanza elevati e potrebbero essere controproducenti per l’Inter.

Dall’altro lato non molla la presa il fondo arabo PIF, che oltre al tentativo per entrare a far parte della società nerazzurra, ha provato anche ad entrare nel capitale del Teatro alla Scala milanese.