La Serie A sceglie la sua TV, adesso è ufficiale: vince Dazn

dazn
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dazn avrà la maggioranza delle partite il prossimo anno.

Diritti TV a Dazn

Diritti tv, la Serie A sceglie Dazn. A Sky tre partite. Oggi il voto finale“.
Questo il titolo che La Repubblica utilizza stamani in edicola.
Una rivoluzione per il calcio italiano e per gli utenti spettatori.
Dopo la “fuga” del Torino, il fronte opposizione si è deciso quasi interamente ad accettare di votare anche se contestualmente andrà tenuto in partita anche Sky con 3 partite in co-esclusiva per 70 milioni di euro.

Dovrebbe cadere l’ipotesi di una gara in chiaro il lunedì, mentre resta la trattativa per assegnare quelle 3 gare in esclusiva a Sky.
Gli equilibri sono sempre liquidi e ciò che è vero adesso, potrebbe saltare anche in corso di discussione facendo crollare anche la base di accordo già trovata.

Le votazioni

Fissata per oggi l’Assemblea di Lega per l’assegnazione dei diritti tv del triennio 2021-2024, l’esito ha visto solo quattro squadre contrarie all’offerta della piattaforma streaming: Genoa, Crotone, Sampdoria e Sassuolo.

Dettagli dei pacchetti

Dazn si è aggiudicata i pacchetti 1 e 3 ad una cifra pari a 840 milioni di euro.

7 gare in esclusiva (pacchetto 1) e 3 gare in co-esclusiva (pacchetto 3).

Per il pacchetto 2 proseguono i contatti tra Lega Serie A e Sky (ha offerto 70 milioni) e proseguiranno fino alla fine del bando che scadrà il 29 marzo.