TS – Skriniar: “Conte? Con la difesa a cinque ho avuto difficoltà, se oggi sono completo è merito suo. Se vinciamo lo scudetto…”

skriniar
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervistato da “Tuttosport”, il difensore slovacco ha espresso il suo pensiero sulla crescita che ha avuto con Conte e su questioni concernenti la stagione nerazzurra:

Sul modo di difendere voluto da Conte: “Con la linea a cinque non avevo mai giocato e, all’inizio, ho avuto un po’ di difficoltà. Lui però è bravissimo nel far capire bene cosa chiede ai giocatori e questo, ogni giorno, ti migliora. Se oggi sono un difensore completo, è grande merito suo”.

Sul marcare Lukaku in allenamento: “Difficile… come per i nostri avversari in partita. Quando te lo trovi davanti, hai due problemi perché è grosso, potente ed è pure veloce. È difficile trovare in giro centravanti che abbinino queste due caratteristiche”.

Sull’eliminazione prematura dalla Champions League: “Bruciava tanto, però ormai è passata. Purtroppo ci è rimasto un solo obiettivo, ma è un grande obiettivo”.

Sulla maggiore soddisfazione nel realizzare gol o salvarli: “Normalmente salvarli perché è il mio mestiere. Però, prima di segnare al Verona, non facevo gol da tantissimo tempo (ovvero dal 24 febbraio 2018, nel 2-0 al Benevento) e poi, dopo quello, ne sono arrivati altri due. E quando arrivano tutti questi gol, beh devo ammettere che c’è una bella soddisfazione”.

Sulla possibilità di fare qualcosa di clamoroso qualora l’Inter dovesse vincere scudetto: “Me lo tatuo sulla pelle”.