IFAB – rivoluzione nel fallo di mano: ecco cosa cambia

Inter-Pescara, arbitri
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Oggi si è tenuta l’Assemblea Generale dell’IFAB e sono state apportate alcune piccole rivoluzioni, da un uso più economico del VAR al fallo di mano.

Come cambia il fallo di mano

Dal primo luglio cambia il regolamento: i tocchi di mano o braccio involontari che portano alla realizzazione di una rete non saranno più considerati fallosi. Ecco le nuove regole riassunte dall’IFAB e riportate da gianlucadimarzio.com:

tocco volontario di mano o braccio, ad esempio muovendo l’arto in direzione del pallone;

tocco con mano o braccio che aumenta il volume del corpo in maniera non naturale

rete convalidata se chi tocca il pallone direttamente con la mano mano o col braccio fa un passaggio determinante o se viene realizzata direttamente da chi tocca con la mano o il braccio, purché il tocco sia involontario.