Verso Parma-Inter, le probabili formazioni: torna Hakimi, scalpita Sanchez in panchina

conte
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In primis, il pareggio dei cugini del Milan (per giunta agguantato al 97′) contro l’Udinese per 1-1, che certifica un momento negativo per i rossoneri, è manna dal cielo per Conte e ragazzi che adesso non devono fallire il colpo col Parma: si può allungare a 6 punti sopra i rossoneri secondi. Adesso bisogna dimostrare di esser maturi e per inseguire il sogno scudetto. Appuntamento stasera alle ore 20:45 allo Stadio Ennio Tardini di Parma, scontro con i ducali. Queste le ultime che arrivano a poche ore dalla gara:

PARMA – Problemi in attacco per D’Aversa, sono out Cornelius, Gervinho e Zirkzee. Sono comunque 27 i convocati, tra i quali anche il nuovo Pellè e Inglese tornato a disposizione: entrambi sono da tempo lontani dal campo, però, e non possono essere al meglio. Nemmeno Karamoh e Mihaila sono al top della condizione, usciti acciaccati dal match con lo Spezia. Brugman in cabina di regia, uno tra Busi o Iacoponi per sostituire l’infortunato Conti.

INTER – Conte ritrova il preziosissimo Hakimi, fuori per squalifica con il Genoa, e lo rimette subito in campo al posto di Darmian, sontuoso col Genoa. Davanti ad Handanovic difesa totalmente confermata con Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo, oltre ad Hakimi, agirà ancora Perisic a sinistra e in mezzo il trio Barella-Brozovic-Eriksen. In attacco, spazio all’accoppiata Lukaku-Lautaro. Attenti a quei due (cileni), Vidal e Sanchez, che scalpitano: il Niño Maravilla potrebbe insidiare il Toro; più difficile vedere Vidal in campo dal 1′. Probabilmente anche Sensi ritornerà tra i convocati.

PROBABILI FORMAZIONI:

PARMA (4-3-2-1): Sepe; Busi, Osorio, Gagliolo, Pezzella; Hernani, Brugman, Kurtic; Kucka, Mihaila; Karamoh.
Allenatore: D’Aversa.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Nicolussi Caviglia, Cornelius, Zirkzee, Gervinho, Conti.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Lautaro. 
Allenatore: Conte.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: nessuno.

GLI ARBITRI:

Arbitro: Pasqua.
Assistenti: Giallatini e Cecconi.
Quarto uomo: Abbattista. 
Var: Doveri. 
Avar: Bindoni.