CdS – L’Inter non ha rispettato una rata per Lukaku: ora lo United chiede due nerazzurri

Lukaku
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come scrive questa mattina il Corriere dello Sport, l’Inter non ha corrisposto un pagamento al Manchester United in seguito all’attivazione di un premio presente sul contratto di Romelu Lukaku. Infatti, esisterebbe una particolarissima clausola inserita al momento della cessione: saltando una sola scadenza dei pagamenti concordati, il club nerazzurro dovrebbe poi saldare l’intera cifra rimanente, al momento circa 50 milioni di euro.

Dallo United, poi, sarebbe arrivata anche una sorta di provocazione: per andare incontro all’Inter, il Manchester avrebbe proposto ai nerazzurri di chiudere i conti cedendo ai Red Devils uno tra Skriniar e Lautaro Martinez – aggiungendo eventualmente anche qualche milione come conguaglio.

In tutto questo, qualora dovesse essere confermato il mancato rispetto della scadenza di un pagamento da parte dell’Inter, il club rischierebbe anche di non ottenere la licenza Uefa. Infatti, l’organo del calcio europeo la rilascia solo alle società che sono in regola coi pagamenti entro il 31 marzo e, a Casa Inter, va ricordato che entro la fine di marzo dovrebbe essere emesso un bonifico da 10 milioni anche al Real Madrid, come rata del pagamento di Achraf Hakimi.