Conte: “All’Inter si deve sempre avere l’ambizione di vincere. Dobbiamo avere sempre le antenne dritte”

conte
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la bella vittoria contro il Genoa Antonio Conte è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la gara dei suoi.

“Se guarderò Milan-Roma? Certo, il calcio è la mia passione. Abbiamo giocato contro una squadra in ottimo stato di forma. C’è stata la giusta voglia, non abbiamo concesso niente al Genoa. Bravi a fare 3 gol, Perin ha salvato molte situazioni importanti. Siamo contenti, il lavoro sta pagando. Mancano 14 partite, lo sappiamo benissimo. Non deve essere una partita contro una squadra importante a tenerci le antenne dritte, dobbiamo sempre averle, per dare soddisfazione al popolo nerazzurro”.

“Non c’è stato un patto scudetto, è inevitabile che all’Inter si debba avere l’ambizione a vincere. Sono tanti anni che l’Inter non vince, l’anno scorso siamo andati vicino. La delusione di uscire dalla Champions, in maniera immeritata, ci ha portato a fare un’introspezione tutti quanti, bisognava alzare il livello di tutti“.

“Negli anni precedenti il gap con la Juve era più di 20 punti. L’anno scorso c’è stato un passo avanti. Quest’anno abbiamo continuato a migliorare. Oggi stiamo facendo qualcosa di bello e importante però bisogna proseguire sapendo che la squadra è cresciuta. C’è sinergia tra noi”.

“Se il momento societario ci ha unito? Al di là di tutto all’Inter dobbiamo sempre lottare per vincere. Noi dobbiamo incidere nel nostro campo, al resto ci pensa chi di dovere. Inutile pensare a cose che non possiamo influenzare o determinare”.

“Turnover con il Parma? Ci sono 4 giorni, c’è tempo per recuperare. Non vogliamo fare calcoli, abbiamo grande rispetto per il Parma di D’Aversa“.