CdS – Suning, marzo il mese della verità: possibile ingresso di Bc Partners

Fonte: profilo Instagram Steven Zhang
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il mese di marzo è il mese decisivo per il futuro societario dell’Inter. Come ricorda il Corriere dello Sport è obbligatorio non avere più debiti, anche se esistono comunque dei margini di manovra concessi dalla Uefa.

Scadenze che fanno pensare come Suning dovrà per forza trovare una soluzione: cessione immediata oppure rinviata di qualche mese con l’aiuto del prestito ponte. Servono 150/200 milioni per concludere la stagione. La trattativa con Bc Partners procede e, al momento, l’offerta del fondo inglese è l’unica concreta.

Anche per questo si fa sempre più insistente l’idea di un ingresso soft di Bc Partners con un immediato aumento di capitale con successivo passaggio di proprietà da concretizzare tra la fine di maggio e l’inizio di giugno.

Entro la fine di marzo l’Inter conoscerà il suo futuro