CdS – Fumata grigia per i diritti tv, tutto rinviato

Diritti-tv-calcio
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ancora nulla di fatto per l’assegnazione dei diritti tv per il triennio 2021-24, altra fumata grigia per l’offerta di Dazn. La piattaforma online ha offerto 840 milioni di euro a stagione per trasmettere 7 gare in esclusiva e 3 in co-esclusiva.

Secondo quanto scrive il Corriere dello Sport, le squadre hanno espresso i loro pareri, ma solamente 11 club hanno votato a favore: Atalanta, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma e Udinese. Troppo pochi, per chiudere la questione sono necessari 14 voti, di conseguenza è tutto rimandato alla prossima assemblea.

Nel frattempo si fa avanti un’altra pretendente, si tratta di Eleven Sports piattaforma online di proprietà di Andrea Radrizzani, patron del Leeds, che potrebbe superare Dazn e Sky.