GdS – Vidal: “Esce sempre il 22”. Conte risponde: “Deve stargli bene per forza”. È nato davvero un caso Vidal?

vidal2
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Questa mattina, però, La Gazzetta dello Sport ha cercato di ricostruire quanto successo al momento della sostituzione che ha visto entrare in campo il danese Christian Eriksen a discapito di Arturo Vidal. Infatti, il mediano cileno, visto il suo numero in rosso sulla lavagnetta luminosa, ha iniziato ad urlare contro il suo allenatore: Esce sempre il 22”. Questa è sicuramente una dimostrazione di grande agonismo da parte del 22, che vorrebbe sempre giocare 90 minuti ma, se l’allenatore ha deciso il cambio, questo va accettato.

Si tratta del secondo episodio del tipo avvenuto in pochi giorni: Vidal, infatti, anche a Udine aveva reagito male alla decisione di Antonio Conte di sostituirlo. L’allenatore, a fine partita, ha però subito fatto chiarezza sulla questione, ricordando a tutti che in fondo le sostituzioni di un match toccano al tecnico. Precisamente, con queste parole: “Quando escono i calciatori, io non guardo mai. Se gli sta bene, bene…ma gli deve stare bene per forza”.