Nuovo stadio di Milano: importanti rallentamenti, si attende la primavera

Nuovo stadio di Milano: importanti rallentamenti, si attende la primavera

I dubbi sul futuro societario dell'Inter impongono ulteriori rallentamenti per il "Nuovo San Siro". Nel frattempo il Comune di Milano si prepara alle elezioni amministrative, la decisione non arriverà prima della primavera.

LA QUESTIONE SUNING E LE ESIGENZE BUROCRATICHE

Secondo quanto riportato da Tuttosport, una prima battuta d'arresto sull'iter burocratico era già arrivata. Da Palazzo Marino ci si aspettava già un'ulteriore documentazione sulla composizione proprietaria di Milan e Inter, e l'attuale situazione nerazzurra impone un altro stop. Poi, nel caso di cambio societario con l'ingresso del fondo Bc Partners, ci sarà bisogno di nuove verifiche.

L'obbettivo del Comune sarebbe quello di presentare il dossier alla nuova maggioranza. Infatti, il capoluogo lombardo aspetta le elezioni comunali che si terranno, verosimilmente, verso fine maggio o inizio giugno. Il progetto per il nuovo stadio di Milano dovrà ancora aspettare molto prima di riprendere il suo percorso.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giovanni Palmisano
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram