Esclusiva SI | Biasin sull'Inter: "I nerazzurri devono vincere lo scudetto. Champions fallimentare. Su Conte..."

Esclusiva SI | Biasin sull'Inter:

La redazione di SpazioInter ha intervistato in esclusiva il noto giornalista Fabrizio Biasin. Si è parlato del momento dell'Inter, dell'eliminazione in Champions League e del mercato.

Buongiorno. Iniziamo col campionato: cosa si aspetta dal girone di ritorno? Milan e Inter stanno provando una mini fuga, pensa che saranno loro due a giocarsi il titolo?

È stato un campionato divertente sin qui, nonostante il periodo difficile. Si sono rimescolati tanti valori giocando ogni tre giorni, ma non è un fattore che condiziona solo la Serie A. Anche gli altri campionati sono molto aperti. La macchina sta funzionando dopo le incertezze iniziali dovute al momento delicato che sta attraversando il mondo. Penso che tante squadre ambiscono a far bene e che non ci saranno solo Milan e Inter a giocarsi il titolo. Vedo almeno altre due squadre in corsa. C’è grande battaglia per i primi posti”.

Capitolo Inter: dopo l’eliminazione in Champions, grande marcia nerazzurra. Un giudizio su Conte

"Senza ombra di dubbio l’uscita dalla Champions è stata un fallimento, senza mezzi termini. L’Inter aveva le carte in regola per passare il girone senza problemi. Per me i nerazzurri sono superiori anche a questo Real. Poi è stato bravo Conte a tenere il gruppo unito e a riprendersi in campionato. La vittoria a Milano contro la Juventus certifica la forza dei nerazzurri. Meriti a Conte per aver tenuto unito il gruppo nei momenti difficili e la squadra in mano, che lo ha sempre seguito. Ci sono state prestazioni meno brillanti e convincenti, vero, ma l’Inter ha sempre avuto costanza di risultati dopo la Champions League".

L'Inter ha la rosa più forte del campionato? È una rosa migliorabile?

"Migliorabile sì, ma la rosa è forte. Hanno la rosa più completa, la Juve ha la rosa più profonda. L’Inter, però, senza coppe deve vincere il campionato. Senza se e senza ma. L’obiettivo stagionale è la vittoria dello scudetto, è una squadra costruita per quello”.

Chiudiamo col mercato: cosa si aspetta in questi giorni? Qualche colpo a sorpresa?

Mi aspetto scambi e prestiti, soldi , al momento, non ce ne sono. Si faranno affari del genere, qualche movimento, tuttavia, me l’aspetto. Ad esempio dobbiamo capire la situazione Gomez a Bergamo. Percassi non lo lascerà ad altre squadre italiane, anche perché il Papu vuole una big. Quindi lo vedo all’estero, a meno che qualcuno non si presenti con dieci milioni di euro”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Francesco Ricciardi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram