Bc Partners, investimenti a medio lungo tempo. Lo Stadio variabile importante

suning
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Da settimane aleggia la possibilità che Suning posso cedere la maggioranza dell’ Inter. Due diligence avviata con l’ azienda londinese di private equity, Bc Partners. Nell’ edizione odierna del Giorno c’ è un focus attento su coloro che potrebbero essere i nuovi proprietari dell’ FC Internazionale. Soprattutto sui loro ultimi investimenti. Recentemente gli investimenti di Bc Partners, dal momento dell’ acquisizione, hanno sempre garantito non meno di 6/7 anni di investimenti.

La questione “nuovo stadio” può essere una discriminante importante. “Le operazioni per la realizzazione del progetto riguardante il distretto di San Siro procedono non proprio a ritmo spedito. I club hanno promesso di immettere 1,2 miliardi di euro per riqualificare la zona e metterci il nuovo impianto all’internocome si legge dal quotidianocon concrete speranze di cominciare realmente a introitare come e meglio dei top club europei. Difficile quindi che un cardine della voce “entrate” del futuro, per il quale la speranza è di vedere il prodotto finale entro i Giochi invernali di Milano-Cortina 2026, veda la luce per poi essere lasciato nelle mani di futuri proprietari dei quali farebbe presumibilmente le fortune”.