Lippi a Tuttosport: “Inter più avanti della Juventus, sarà una sfida meravigliosa”

lippi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Marcello Lippi, ai microfoni di Tuttosport, ha voluto dire la sua sul big match tra Inter e Juventus, ma anche su Conte e Pirlo, due dei suoi allievi: “Si tratta di due ragazzi di grande, grandissima intelligenza, sempre molto attenti a quello che succedeva intorno a loro, sia in allenamento che in partita. Due che capiscono il calcio e quindi lo possono spiegare e insegnare. Conte ha sempre avuto quella maniacale applicazione che ora mette nel lavoro di allenatore. E anche Pirlo è sempre stato un perfezionista con una visione di gioco superiore alla media.

Inter-Juventus, non inciderà tantissimo a livello di punti. Anche se dovesse vincere l’Inter e allungare mancano ancora troppe partite perché possa essere considerata una sentenza. A livello di crescita mentale, tuttavia, vincere o perdere può fare la differenza. L’Inter è più avanti, perché Conte è lì dall’anno scorso, ha migliorato, perfezionato, sistemato le pedine giuste al posto giusto. Andrea sta compiendo un cambiamento radicale, sta impostando un atteggiamento nuovo, cerca di giocare in modo diverso e mi sembra stia iniziando a raccogliere i primi frutti. Sarà una sfida meravigliosa“.