Discussione tra Del Piero e Bergomi: “Date troppa pressione all’Inter, non è un fallimento”

bergomi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ieri sera, nel post-partita di Milan-Juventus, Alex Del Piero è intervenuto ai microfoni di SkySport e ha dato vita ad un dibattito con Beppe Bergomi sulla reale forza dell’Inter e sull’obbligo dei nerazzurri di vincere lo scudetto per non essere considerati ‘un fallimento’. Ecco le parole di Bergomi con cui è iniziata la discussione:

Noi non vediamo la Juve lì davanti e diamo questa responsabilità molto forte all’Inter, che deve vincere per forza. Non è corretto, diamo troppa pressione. Io non dico che la rosa dell’Inter non sia forte, dico che non c’è questa differenza con Juve, Napoli e Milan. Si dice sempre che se non vince il campionato, l’Inter ha fallito. Ma ci sono altre che hanno rose altrettanto forti e che possono vincere. Io vedo che sulle altre si fa un discorso diverso. Se non vincono Napoli, Milan e Roma non succede nulla. Se non vince l’Inter…”

L’ex capitano bianconero ha così risposto: “Sull’Inter c’è pressione ma chi è che non ha pressione? La Juve ha pressione e ora ha pressione anche il Milan. La pressione ce l’hanno quelli che non vincono ed è giusto che sia così. L’Inter ha una squadra per vincere. Il Milan non è costruito per lo scudetto, l’Inter lo è da anni sul punto di vincere

Ed ecco la contro-risposta dell’ex nerazzuro: “L’Inter ha una squadra per vincere? Più della Juve? Io non credo. E sei sicuro che l’Inter sia da anni sul punto di vincere? Guarda che con Spalletti ha fatto due quarti posti eh. Quello mica è vincere“

La discussione si è poi conclusa con una provocazione scherzosa di Del Piero nei confronti di Bergomi: ”Zio non hai ragione“.