Sampdoria-Inter, le pagelle: Hakimi il migliore, Sanchez che errore!

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo otto vittorie consecutive in Serie A, l’Inter si ferma contro la Sampdoria. Al momento i nerazzurri rimangono a meno uno dal Milan, che giocherà stasera contro la Juventus. Occasione mancata, dunque, per acciuffare il primo posto!

Le pagelle

Handanovic 5: Sul rigore non può nulla, sul gol di Keita, forse, poteva fare meglio. Nella ripresa salva i nerazzurri da un possibile 3-0

Skriniar 6: Come nelle ultime partite disputa una buona gara, si perde Keita in occasione del 2-0. Errore fatale

De Virj 6: Bene in fase difensiva, riaccende la speranza dell’Inter segnano il gol del 2-1

Bastoni 5.5: In occasione del raddoppio della Sampdoria, si fa superare troppo facilmente da Damsgaard. Anche per lui, errore pesante

Hakimi 6.5: Spinge costantemente sulla corsia di destra, dando fastidio alla retroguardia della Samp. Tra tutti è l’uomo più pericoloso

Barella 5: L’intervento scomposto con il braccio causa il rigore per la Sampdoria, da quel momento in poi non ha saputo reagire. Non si è visto il solito Barella

Brozovic 5.5: Tra i centrocampisti dell’Inter è sicuramente il migliore, fornisce l’assist a De Vrij per il gol della speranza

Gagliardini 5: Scelto lui al posto di Vidal, parte bene con buone proposizioni. Crolla nel secondo tempo, partita mediocre

Young 5: Soffre sulla corsia mancina, sfortunato in occasione della traversa colpita. Per il resto, si è visto poco

Sanchez 4: Partito molto bene: movimento, giocate e regista offensivo. Doveva essere la sua partita, il rigore sbagliato pesa e compromette la sua partita e quella dell’Inter

Lautaro 5.5: Doveva prendersi l’Inter sulle spalle, non ci è riuscito. Tante occasioni ma poca precisione, doveva fare di più!

Perisic 4: Sulla fascia mancina, rispetto a Young, spinge di più. Non riesce ad indovinare un cross!

Lukaku 5: Non era al meglio e si è visto, entra e prova a sfondare la difesa avversaria. Non riesce a lasciare il segno…

Eriksen 5: A sorpresa viene buttato nella mischia in una gara complicatissima. Entra con una voglia matta di giocare, non riesce ad incidere. Il suo ingresso può essere un segnale…

D’Ambrosio S.V.

Vidal S.V.

Conte 5: Lancia Sanchez in attacco con Lautaro, la decisione non lo premia. Nella ripresa prova ad aggiustare qualcosa, stranamente concede 20 minuti ad Eriksen ma anche questo non basta. La sua Inter si ferma dopo 8 vittorie consecutive

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook