Pandev: "Sono grato all'Inter. La Champions ricordo più bello"

Pandev:

Goran Pandev, attaccante del Genoa, dopo aver annunciato che questa sarà la sua ultima stagione da calciatore, è stato intervistato da Macedonian Football. L'attaccante macedone ha ripercorso la sua carriera: "Ho lasciato la Macedonia a 18 anni e l'offerta dell'Inter è stata il fattore decisivo. Il mio club, il Belasica ha accettato l'offerta e mi sono trasferito in Italia. Sapevo che stavo entrando in uno dei club più grandi d'EuropaPer me è stato un sogno che si avverava e credevo che un giorno avrei giocato nella prima squadra dell'Inter. All'inizio non ho avuto nessuna possibilità, ma conoscendo me stesso e la mia determinazione sapevo che un giorno avrei giocato per la prima squadra. Non stavo pensando di arrendermi o di essere deluso, sapevo solo che dovevo lavorare di più per avere successo. Ho giocato in sei squadre in Italia, tutti i club mi hanno aiutato ad avanzare nella mia carriera e a diventare quello che sono oggi. Ho rispettato tutti i club e ho fatto del mio meglio, ma se devo scegliere, l'Inter è il club che mi ha portato in Italia e gli sono grato. I ricordi più belli che conservo sono la vittoria in Champions nel 2010 e la qualificazione all'Europeo con la Macedonia del Nord". 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giorgio Rapisarda
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram