Covid, dramma Bellugi: amputate entrambe le gambe

Bellugi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’ex giocatore dell’Inter, Mauro Bellugi, ha rivelato, in una videochiamata con Serafini sul sito altropensiero.net, la sua drammatica esperienza con il virus. Il settantenne, ex difensore, ha raccontato di come abbia visto aggravarsi, giorno dopo giorno, le proprie condizioni, dopo essere stato ricoverato in ospedale ad inizio Novembre, tanto da richiedere un’operazione alle gambe.

Il Covid mi ha tolto la gamba con cui feci gol al Borussia Monchengladbach“. Con queste parole, l’ex nerazzurro, ha ricordato l’unica rete della sua carriera, siglata contro i tedeschi, in un match valevole per la Coppa dei Campioni nel 1971, terminata con una vittoria dei milanesi per 4-2.

Bellugi però non si è affatto arreso, e subito dopo gli interventi si è informato sulle protesi per poter tornare a camminare, e scherzando con Serafini ha detto: “Prenderò quelle di Pistorius“.