Inter-Spezia, le pagelle: Hakimi il migliore, Sensi sta tornando

hakimi pres
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’Inter vince contro lo Spezia e arriva la sesta vittoria consecutiva in campionato. Vittoria che permette ai nerazzurri di rimanere a meno uno dal Milan

Le pagelle

Handanovic 6: Praticamente mai costretto ad intervenire. Lo Spezia tira una sola volta in porta segnando, ma lui non ha colpe. Pomeriggio tranquillo

Skriniar 6,5: Attentissimo in fase difensiva, praticamente non sbaglia mai. Qualche errore di impostazione, buona gara

De Vrij 6,5: Anche per lui una buona partita, soffre poco le avanzate dello Spezia e difende bene gli spazi

Bastoni 6: Tra i tre difensori, forse, è quello che soffre qualcosina in più. Tutto sommato una buona gara

Brozovic 5,5: Non una buona gara per il croato, non era al 100% e si è visto. L’ammonizione del primo tempo pesa

Barella 6,5: Solita gara di sostanza per il centrocampista italiano. Meno decisivo delle ultime uscite ma, comunque, una buona gara

Gagliardini 5,5: Conte continua a dargli fiducia, oggi, però, non una buona gara. La compattezza dello Spezia gli crea qualche problemino

Hakimi 7: Primo tempo sotto ritmo, come tutta la squadra. Nella ripresa trova spazio ed intensità. Suo il gol del vantaggio, prestazione convincente

Young 6: Buona gara per l’inglese, nel primo tempo l’uomo più pericoloso con una buona azione sulla sinistra, ha sfiorato un gran gol. Nella ripresa difende bene

Lukaku 6,5: Meno decisivo del solito, bene la sponda per Lautaro che dà il via al gol di Hakimi. Perfetto dal dischetto

Lautaro 6,5: Rispetto al suo compagno di reparto, è più pericoloso. Bene l’assist per il gol del vantaggio, pressa costantemente

Conte 6,5: Sesta vittoria consecutiva in campionato per la sua Inter. Ad inizio ripresa corregge qualcosa e vince la partita

Sensi 6,5: Entra lui e l’Inter ha più voglia di vincere. Giocatore fondamentale, sta tornando in ottima condizione

Vidal 6: Entra e mette la solita grinta che gli chiede il suo allenatore. La sua fisicità aiuta in fase difensiva

Darmian Sv

D’Ambrosio Sv

Perisic Sv