Stramaccioni: “Che peccato, è mancato solo il gol”

stramaccioni
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ai microfoni di Radio Sportiva, l’ex tecnico neroazzurro Andrea Stramaccioni ha commentato l’eliminazione dell’Inter di ieri sera:

E’ un peccato a livello nazionale perché stavamo per fare un quattro su quattro, ma soprattutto è un peccato per l’Inter: rimango convinto delle potenzialità di questa rosa, ieri è mancato solo il gol e in tante occasioni la squadra è stata sfortunata, ma credo che la qualificazione sia sfuggita nelle partite precedenti. Il bilancio è amaro, la rosa era costruita per far fronte a due impegni e adesso ci sarà sicuramente un discorso di abbondanza di giocatori che per un allenatore non è il massimo. Con Christian Eriksen l’intento era prendere un giocatore che desse quella qualità che nel centrocampo dell’Inter mancava: ieri Luis Castro si è messo in campo speculare, segno di rispetto, ma a quel punto ti serviva la giocata per battere la tattica. I tifosi possono essere amareggiati per l’ingresso in campo tardivo ma è anche vero che in ogni azione l’Inter poteva far gol“.