Damiani: “L’Inter ha uno dei 2002 più forti al mondo”

damiani
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Oscar Damiani, procuratore sportivo ed ex calciatore italiano ha rilasciato alcune dichiarazioni in seguito ad una intervista per Radio Bianconera, nella quale ha parlato di Lucien Agoume il ragazzo del 2002 di proprietà dell’Inter ma ora in prestito. Arrivato allo Spezia per acquisire minutaggio ed esperienza, Damiani chiarisce alcune questioni legate al suo procuratore: “Devo chiarire che il suo agente si chiama Djibril Niang, io ho contribuito solo a portarlo all’Inter. Lo conoscevo, ero andato a vederlo con le Nazionali giovanili e l’Inter ha fatto un investimento importante per acquistarlo dal Sochaux, quasi 6 milioni di euro. Ci crede molto. Ora è allo Spezia, in una casa che gioca bene. L’allenatore è molto bravo anche se non fa giocare Agoumé, c’è molta concorrenza. Ha fatto una buona partita in Coppa Italia e spero che trovi un po’ più di spazio perché è uno dei 2002 più forti al mondo.