Conte, pacata discussione con Marocchi: "Scusate ma non posso accettare una cosa del genere"

Conte, pacata discussione con Marocchi:

Siparietto nel post partita di Inter-Torino tra Antonio Conte e Giancarlo Marocchi, negli studi di Sky:

Marocchi: "L'impressione è che voi vogliate provare a fare gioco dal basso manovrando, ma forse così si sconvolgono troppo le caratteristiche dei tuoi calciatori. Non sembrano abituati a questo calcio come altre squadre. E infatti quando buttate il cappello in area dimostrate di poter travolgere tutti. Non è forse il caso di rivedere il vostro modo di giocare? Non è che stai chiedendo troppo tatticamente ai tuoi giocatori?"

Conte: "Che vuol dire Giancarlo? Non capisco. Il cappello in area… io ho vinto qualcosa in carriera facendo vedere altro tipo di calcio, quindi penso di poter applicare determinati concetti di gioco. Se volete un altro tipo di calcio, ci vuole un altro allenatore. Forse voi lo conoscete. Il calcio è cambiato dai tempi in cui giocavamo io e Marocchi: prima si dava palla al campione e lui risolveva, adesso servono soluzioni alternative. Un filo conduttore ci deve essere. Se tiri il cappello in aria, può succedere tutto. Tutti avanti, andiamo a fa la lotta. Io non alleno così. Scusate ma non posso accettare una cosa del genere"

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Antonio Toscano
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram