Dall’Argentina, Lautaro: “Il gol col Perù una festa, ho dovuto riscattarmi a livello personale”

Lautaro Martinez
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nella notte, all’Estadio Nacional di Lima, i padroni di casa del Perù sono stati sconfitti dall’Argentina per 0-2 grazie alle reti di Nicolas Ivan Gonzalez (22enne attaccante dello Stoccarda, ndr) e dal Toro Lautaro Martinez. In seguito, nel post-gara, lo stesso 10 nerazzurro ha parlato ai microfoni dei colleghi argentini di TyC Sport così:

«Per me quel gol è stata una festa perché con il Paraguay non mi ero sentito a mio agio. Non ho giocato come avrei voluto quindi oggi ho dovuto ribaltare la situazione, riscattarmi a livello personale. Devo lavorare per la squadra e credo di aver fatto un grande sforzo oggi, come tutti i miei compagni. Per questo penso che sono contento per la vittoria di oggi e di aver ottenuto dieci punti nelle prime quattro partite di qualificazione ai Mondiali».

«Forse oggi eravamo più tranquilli, quando avevamo palla abbiamo gestito tutto con pazienza, abbiamo trovato gli spazi. Paredes ha preso palla e mi ha visto, per fortuna sono riuscito a fare il movimento giusto per arrivare al tiro. In altre partite ho avuto anche delle occasioni da rete, ma credo che abbiamo giocato molto bene a calcio e siamo contenti».