GdS - Inter e Juve troppi errori, rischiano un anno di transizione

GdS - Inter e Juve troppi errori, rischiano un anno di transizione

Come riporta nell'edizione odierna La Gazzetta dello Sport, Juve e Inter lo scorso anno già dominavano la classifica, rispettivamente i bianconeri davanti ai nerazzurri. Ora inseguono il Milan a distanza. Un anno fa Juve in testa nel gruppo di Champions e l'Inter seconda con il Borussia, dopo una sconfitta tra gli applausi a Barcellona: ora i bianconeri sono crollati contro Messi e i nerazzurri ultimi sono a rischio eliminazione.

Secondo la rosea, l'Inter non è "né dominata né felice, senza istinto killer". Cinque sono i punti su cui l'Inter di Conte deve lavorare e ripartire per tornare grande:

Poca personalità: l’Inter ha momenti di gioco e di dominio del match da grande squadra, ma concede sempre all’avversario la possibilità di salvarsi, di rientrare in partita;

De Vrij in calo: oggi in affanno molto più di quanto non avesse abituato Conte;

Da Vidal passa il futuro. Voluto fortemente dal tecnico leccese, a Bergamo ha mostrato segnali di grande crescita, anche dal punto di vista fisico, ma vederlo a 0 gol e 0 assist potrebbe presentare un problema nel corso della stagione;

Un centrocampista e la quarta punta, i nodi irrisolvibili: il club non è riuscito a colmare tutte le lacune, almeno non tutte quelle che aveva indicato l’allenatore. Ritocchi mancanti, sia in entrata sia un uscita. Il nome di Kanté, o in alternativa un profilo tecnico simile, era quel che chiedeva Conte per completare tecnicamente il reparto;

Troppi gol subiti: La sentenza è arrivata da Marotta: "Subiamo troppi gol". Contro l’Atalanta l’Inter ha fatto uno scatto in avanti, in questo senso, subendo poco o nulla almeno fino all’1-1. Un anno fa l’Inter aveva chiuso con zero reti subite per quattro volte, nelle prime sette giornate. Quest’anno è accaduto solo col Genoa.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Marco Paglialunga
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram