Marotta: “Se questa è la gestione della situazione dico di boicottare le nazionali”

Marotta
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Furioso come poche altre volte. L’a.d. dell’Inter Beppe Marotta si è innervosito viste le differenze di valutazione delle singole Asl sulla partenza per le Nazionali dei giocatori in isolamento fiduciario. Il dirigente è già intervenuto ieri sera ad Ansa, sull’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport si legge un altro stralcio delle sue dichiarazioni di sfogo contro la gestione caotica dei positivi.

“Vado oltre: se davanti a un caso di positività questa è la gestione complessiva della situazione, allora dico “boicottiamo le nazionali”. Sì, lo dico sul serio. Qui ne va della credibilità del sistema. Il calcio deve andare avanti, fa comodo a tutti. E allora il Governo ci dia una mano. E fissi regole certe”.

“Se dovesse servire un momento di stop, propongo di fermarci tutti per 15 giorni, fissare un regolamento chiaro e uguale per tutti, e poi si riparta. Questa è una brutta figura per tutto il calcio italiano“.