I club insistono per la Superlega, Marotta chiede più rispetto

I club insistono per la Superlega, Marotta chiede più rispetto

Ormai da qualche mese si parla della possibile nascita di una Superlega, ma la Uefa si è sempre dimostrata contraria. Secondo quanto scrive il Mundo Deportivo i grandi club starebbero discutendo con la Fifa e un gruppo di investimento per finanziare il progetto nella stagione 2022-23.

L'obiettivo è quello di ridurre il numero delle partite, ormai i calciatori sono costretti a giocare ogni tre giorni per i rispettivi club, senza considerare le convocazioni con la nazionale. In merito Beppe Marota, nel prepartita di Inter-Parma, ai microfoni di Sky Sport ha detto: "Bisogna rivalutare soprattutto la questione nazionali. Sicuramente è una situazione che affronteremo con rigidità, dobbiamo rispondere agli impegni ufficiali che abbiamo, mi sembra giusto che le federazioni ci rispondano in base ai nostri impegni"

Poi aggiunge: "Quando un giocatore deve rispondere alle convocazioni deve essere nella condizione psicofisica idonea, se un giocatore è affaticato o ha problemi muscolari è meglio lasciarlo a casa. Chiedo rispetto per i club"

L'idea della Superlega è quella di istituire un torneo programmato in 34 partite e uno spareggio in stile Eurolega di basket. La maggior parte delle squadre avrebbe un posto fisso, mentre le rimanenti si contenderebbero il posto.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Matteo D'Anella
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram