Marotta: “Bisogna fare punti. I proventi Champions saranno ridotti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Intervenuto negli studi di Sky Sport prima del match di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk, l’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta ha parlato della situazione in casa nerazzurra, partendo dalla sfida di luglio contro gli ucraini. “Conte era bravo prima e lo è anche oggi, la gara di luglio è identica ad oggi, ma loro hanno cambiato 7/11. La vetrina è differente, siamo in Champions League, non è una semifinale di Europa League, ma le caratteristiche sono le stesse. Questa è una della tanti finali a cui dobbiamo rispondere. Il destino di una squadra dipende anzitutto da quello che fa col diretto avversario, ma anche dai risultati degli altri. Bisogna cercare assolutamente di fare punti , oggi c’è la possibilità di farli e dobbiamo sfruttare l’opportunità.

Quanto saranno utili i premi Champions?

Marotta ha parlato anche di bilanci e proventi, ribadendo la situazione difficile: “Siamo in una situazione anomala, non solo per la pressione degli impegni tra Campionato, Champions League e Nazionali, ma anche perché ogni società risente dei mancati introiti che servono per l’equilibrio del proprio bilancio. Anche l’UEFA vive questa contrazione economica, ci saranno meno proventi dai premi Champions, ma sono sempre importanti nell’economia generale”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook