Di Maio: “Se il calcio continuerà dipenderà dal CTS, abbiamo altre priorità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha rilasciato un’intervista ad Avvenire in cui ha sottolineato implicitamente che non sarà il governo a decidere sul blocco del campionato di Serie A bensì il Comitato Tecnico Scientifico:

Il calcio è una grande industria, ma in questa fase abbiamo altre le priorità. Chiudere il campionato? Ascolteremo con attenzione le valutazioni del CTS.