Di Canio: "Eriksen non ha nulla a che fare con l'idea di Conte"

Di Canio:

Paolo Di Canio ha fatto il punto sulla situazione in casa Inter e in particolare sul caso Eriksen.

DI CANIO: "CONTE È MOLTO ESIGENTE E IL CARATTERE DI ERIKSEN NON È ADATTO ALLA SUA SQUADRA"

L'ex giocatore ha analizzato la situazione che sta vivendo il calciatore danese in nerazzurro. Intervenuto a Sky Sport, ha sottolineato come il carattere del centrocampista non sia in linea con il carisma e la personalità richiesta da Conte nei suoi giocatori.

Ecco le parole dell'opinionista:

"Era evidente il carattere di Eriksen non fosse da Inter. Conte è esigente e maniacale, cura ogni dettaglio, anche su come devi fare sesso. Ti dice se farlo per 10 o 15 minuti. A me piace un tecnico così esigente, ma un giocatore come Eriksen non ha niente a che vedere con questa squadra.

Anche tatticamente il danese, non c'entra nulla con Conte. Ha giocato 10 anni, tra Ajax e Tottenham, un calcio completamente opposto a quello del tecnico. Non so se meglio o peggio, ma sicuramente diverso. Eriksen ti fa la giocata geniale e istintiva e questo Conte non lo accetta perchè preferisce i meccanismi.

Inoltre il centrocampista non ha emotività, vinci o perdi 4-0 e in lui non vedi differenza espressiva. Al tecnico nerazzurro piacciono i giocatori emozionali, quelli che danno tutto per la causa. Io in questo caso sono d'accordo con Conte".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram