Eriksen-Brozovic: nel derby il croato è in vantaggio, ecco perché

Eriksen-Brozovic: nel derby il croato è in vantaggio, ecco perché

L'Inter si avvicina al derby di sabato con il centrocampo dimezzato: con Stefano Sensi squalificato, Vecino indisponibile e Nainggolan positivo al Covid, Antonio Conte ha un solo dubbio: Eriksen o Brozovic?

ECCO I 2 MOTIVI PER CUI GIOCHERÀ BROZOVIC

Secondo la Gazzetta dello Sport mentre Vidal e Barella sono titolari inamovibili per dare fisicità a centrocampo, Brozovic ed Eriksen si contenderanno la titolarità. Il croato sarebbe in vantaggio per due motivi:

Il primo è certamente tattico: Conte ha di fatti perso, per squalifiche e problemi Covid, la possibilità di sfruttare l'ampia panchina a disposizione e dunque di incidere con i cinque cambi. L’eventualità di partire con un centrocampo più muscolare (senza far giocare dal primo Hakimi, Perisic, il trequartista più due punte) va valutata a prescindere.

Il secondo fattore: Brozovic è squalificato con la Croazia e salterà quindi la sfida di domani contro la Francia. È possibile che anticipi il rientro ad Appiano guadagnando un allenamento sul «rivale», facendo ciò Marcelo sarà certamente più fresco del danese.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram