Sky - Inter, problemi col calendario: Conte ha pochi giocatori a disposizione

Sky - Inter, problemi col calendario: Conte ha pochi giocatori a disposizione

In casa Inter la situazione è di totale emergenza, tra i giocatori in quarantena e quelli che sono in Nazionale.

INTER, I NAZIONALI TORNANO POCO PRIMA DEL DERBY

Non è un periodo facile per Antonio Conte, che, tra Nazionali e Covid, non può avere a disposizione la maggior parte della rosa. Alle porte c'è una partita importante da preparare: il derby di Milano.

Secondo SS24, per i nerazzurri la situazione è complicata, dato la presenza di sei giocatori in quarantena e molti altri in giro per il mondo con le loro squadre. Se  Comitato Tecnico Scientifico dovesse far passare la riduzione della quarantena da 14 a 10 giorni, Conte potrebbe riavere a disposizione Bastoni, in caso di tampone negativo.

Difficile vedere il difensore presente al derby, in quanto avrà il risultato soltanto il giorno prima della partita e, dunque, non avrà la possibilità di allenarsi.

Per quanto riguarda i giocatori delle Nazionali, Conte li avrà a disposizione soltanto giovedì. Al loro rientro dovranno effettuare un tampone a pochi giorni dalla partita. Al momento alla Pinetina si allenano soltanto in quattro giocatori, in maniera individuale. L'unico dei Nazionali che tornerà prima è Hakimi, il cui rientro è previsto per mercoledì. I giocatori arrivano affaticati dagli impegni delle Nazionali e soprattutto Conte li avrà a disposizione solo a poche ore dal derby.

Hakimi ha disputato novanta minuti nella prima partita e giocherà sicuramente contro il Congo. De Vrij giocherà la prossima gara contro l’Italia e nelle gare contro Messico e Olanda ha giocato 135 minuti. Affronterà Barella che ha giocato finora per 78 minuti con Mancini, e D'Ambrosio che ha totalizzato zero minuti fino a questo momento. Sensi non sarà a disposizione, a causa della squalifica. Tutti e tre tornano giovedì. Mercoledì Kolarov affronterà la Turchia dopo essere stato presente per novanta minuti in campo in Serbia-Ungheria. Perisic e Brozovic mercoledì affronteranno la Francia e hanno collezionato in questa tornata per le Nazionali rispettivamente 105 e 135 minuti nelle gare contro Svizzera e Svezia. Per entrambi, se tutto andrà bene, si profila un derby da titolari.

Eriksen  sarà impegnato mercoledì contro l’Inghilterra: finora è rimasto in campo per 162 minuti, il più impiegato degli interisti. Lukaku, nello stesso girone del danese, ha guidato l’attacco del Belgio nella gara con l’Inghilterra: è rimasto in campo per novanta minuti e ha segnato una rete. Poi ci sono i sudamericani: Sanchez e Vidal, perni del Cile che dovrà affrontare la Colombia, sono stati titolari e hanno giocato per novanta minuti nella gara contro l’Uruguay. L’attaccante nerazzurro ha anche segnato un gol. Infine Lautaro, che ha affiancato Messi per 76 minuti in Argentina-Ecuador, è dato titolare contro la Bolivia.

I nerazzurri si apprestano ad affrontare un periodo intenso di partite, tra campionato e Champions. Si giocheranno 7 partite in 23 giorni, di cui tre in casa e quattro in trasferta. Un vero tour de force anche senza il Covid19.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram