Bergomi: "L'Inter non deve commettere gli errori dello scorso anno. Eriksen non mi entusiasma"

Bergomi:

Dagli studi di Sky Sport arriva il giudizio di Beppe Bergomi sulla prestazione dell'Inter oggi all'olimpico contro la Lazio. L'ex difensore nerazzurro non si è risparmiato in quanto a critiche nei confronti dei ragazzi di Conte che, secondo lui, hanno commesso qualche vecchio errore:

"Quella di oggi è stata un'Inter a due facce. Durante la passata stagione i biancocelesti hanno dato parecchio filo da torcere ai nerazzurri. La squadra di Conte ha mostrato personalità in partita ma fino a un certo punto. Non dobbiamo lasciarci ingannare dalla partita contro la Fiorentina che di sicuro non è stata positiva, e nemmeno dall'ottima prova contro il Benevento. L'Inter deve mostrare di fare la differenza e crescere contro i grandi avversari. Deve avere la personalità di portare la partita fino in fondo, oggi invece si è fatta rimontare di nuovo. Con la regola dei cinque cambi non può commettere gli errori dell'anno scorso, perché ha la possibilità di restare a livelli alti sia mentali che fisici".

Su Vidal

"E' un giocatore che ha grande personalità ma secondo me non va usato davanti alla difesa. Nella partita di oggi invece spesso lo abbiamo visto lì. Preferirei vederlo come mezz'ala o alle spalle delle punte".

Su Eriksen

"Riconosco a Eriksen diverse qualità ma come giocatore purtroppo non mi entusiasma. A maggior ragione nel nostro calcio, e in particolare in una squadra di Conte, dove il trequartista deve inserirsi".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram