Nainggolan-Cagliari si chiude in 48 ore. Muro dei sardi su una contropartita

Nainggolan-Cagliari si chiude in 48 ore. Muro dei sardi su una contropartita

Il ritorno, definitivo, di Nainggolan al Cagliari si farà in 48 ore. Ma a complicare la trattativa ci pensano i sardi che fanno muro su una contropartita.

NAINGGOLAN TERZO

Si proverà a sbloccare la terza puntata di Nainggolan al Cagliari nelle prossime 48 ore. Questo è quello che dice Alfredo Pedullà. Secondo l'esperto di calciomercato:“Se proprio non dovesse essere possibile chiudere in 48 ore, si andrebbe a oltranza, ma si lavora proprio per sbloccare l’affare entro sabato.

La condizione dell’Inter è che si chiuda a titolo definitivo, magari con obbligo di riscatto. È una condizione che il Cagliari ha già accettato,con la valutazione del cartellino che è scesa da 15 a 12 milioni e può scendere ancora". 

Se sulle cifre i due club sono molto vicini, diversa è la situazione contropartite. Continua Pedullà: "È possibile l’inserimento di un giovane, all’Inter piace molto il difensore centrale Andrea Carboni, classe 2001, ma per il momento Giulini fa muro". Il presidente dei sardi si conferma un affarista rognoso ma la volontà di tutte le parti è quella di chiudere al più presto.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram