Difesa fragile dopo essere stata la migliore. Quale sarà il rimedio di Conte?

Conte 3
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Cinque gol subiti nelle prime due partite, la peggiore partenza degli ultimi anni, dopo aver concluso la passata stagione come miglior difesa del campionato. Un Inter roboante in attacco ma fragile in difesa quella che stiamo scoprendo in questo inizio di stagione. I due terzetti visti nelle prime due uscite stagionali sicuramente non hanno convinto Conte, che dovrà sicuramente lavorarci subito viste le imminenti sfide con Lazio e Milan.

Restyling in difesa, sarà stata la mossa giusta?

Inter che sul mercato si è mossa molto per quanto riguarda la linea difensiva, e che è ancora alla ricerca delle migliori soluzioni per Conte. È andato via Godin, volato in Sardegna per vestire il rossoblù del Cagliari, potrebbe partire Skriniar, anche se l’offerta del Tottenham è lontana dalle richieste dell’Inter. In entrata è arrivato Kolarov, titolare e in difficoltà nelle prime due di campionato, dovrebbe arrivare in settimana Darmian. Con la permanenza di Ranocchia, annunciata nel prepartita da Ausilio, non dovrebbero esserci nuovi arrivi, cessione di Skriniar permettendo.