Chris Smalling fuori dal progetto del Manchester United: Inter e Roma se lo contendono

smalling-3-1280x720
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Si potrebbe parlare di un vero duello di mercato tra Inter e Roma per accaparrarsi il forte centrale inglese. L’allenatore dei Red Devils, Ole Gunnar Solskiaer, sembra intenzionato a non puntare sul difensore, libero, dunque, di poter trovare un’altra sistemazione.

LA SITUAZIONE

Da un lato, l’Inter vorrebbe puntare sull’esperto Smalling in caso di addio da parte di Skriniar, in orbita Tottenham; dall’altro lato, c’è una Roma vogliosa di averlo ancora con sé, dopo l’ottimo campionato dello scorso anno.

Per ora, l’Inter sta prendendo tempo, vista la trattativa in stand-by con gli Spurs per la cessione di Skriniar e ai capitolini questa situazione non dispiace. La strategia di Marotta e Ausilio, per Smalling, è chiara: 3-4 milioni di prestito oneroso e diritto di riscatto fissato a 18 milioni.

La Roma, invece, potrebbe rilanciare nelle prossime ore e arrivare ad un offerta di 15 milioni. Ecco quanto riportato da La Gazzetta dello Sport: La Roma sa che l’affare rimane difficile (lo sa da settimane), ma anche per l’insistenza di Fonseca ha deciso di provare a fare un tentativo last minute. La Roma, forte della volontà del ragazzo, con la moglie che appena tre giorni fa ha pubblicato su Instagram foto del loro periodo romano, farà un’offerta allo United per un prestito con obbligo di riscatto. Se riuscisse a chiudere entro un paio di giorni, bene. Altrimenti, con il tempo che stringe, virerebbe su altri obiettivi“.