Perisic: “Sono felice di essere tornato, spero di vincere con questi colori”

Dopo il prestito al Bayern Monaco, l’esterno croato è pronto a giocarsi le sue cartucce per rimanere in nerazzurro e alzare un trofeo.

Perisic cuore nerazzurro

Ivan Perisic torna alla base. L’esterno croato, lo scorso anno in prestito al Bayern Monaco, ha voglia di mettersi in mostra e lottare per i colori nerazzurri.

Nonostante il web e i giornali lo spingano fuori dal progetto Inter, Ivan non ha nessuna intenzione di lasciare la Milano nerazzurra.

Infatti, intervistato dai canali ufficiali della Società, Perisic ha dichiarato: “Spero che quest’anno possiamo fare grandi cose, sono pronto”. Frase chiara e concisa: Antonio Conte è avvisato.

Ecco, nel dettaglio, l’intera intervista di Perisic:

Bentornato a casa…
“Grazie mille”.

Complimenti per il Triplete
Ho avuto un anno incredibile, ho vinto tre trofei con una grande squadra. All’inizio non è stato facile, ho avuto un po’ di problemi col primo allenatore (Kovac ndr), dopo a febbraio mi sono rotto la caviglia. Ma, nonostante questo, siamo usciti da questa situazione e abbiamo vinto tutto. E’ stato un anno positivo, ora sono tornato e sono contento. Ho ancora due anni di contratto con l’Inter e spero che quest’anno possiamo fare grandi cose. Sono pronto“. 

Hai giocato contro il Pisa 90′, come è andata?
“Questa è stata la prima volta dopo tre mesi in campo per l’intera partita. Non è stato facile, ma serve tempo e lo sappiamo che al mister piace lavorare tanto. Siamo sulla buona strada, in spogliatoio ho visto tanta voglia: tutti sono pronti e hanno una fame incredibile“.

L’Inter ha deciso di puntare su di te, cosa ti aspetti a livello personale?
Mi aspetto un anno positivo, l’anno scorso ho visto quasi tutte le partite dei miei amici. Ero il tifoso numero uno dell’Inter, peccato perché sono arrivati vicino a vincere in tutte le competizioni”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI