L’Inter sorride per Vidal, ma non basta. Nel frattempo, gli esuberi…

Nainggolan, Perisic, Brozovic
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mercato Inter

Vidal-day: finalmente ci siamo È un lunedì che sorride ai tifosi interisti, quello di oggi. Perché finalmente, dopo una telenovela durata mesi, Arturo Vidal è sbarcato a Milano, e in giornata diventerà a tutti gli effetti un calciatore nerazzurro. Antonio Conte potrà finalmente riabbracciare il calciatore nel quale si è sempre rivisto dal punto di vista dello stile di gioco e della mentalità in campo (nonostante il fatto che il comportamento al di fuori di esso non sia mai stato similare). È un innesto importante, che saprà portare alla Beneamata esperienza e cattiveria agonistica, elementi ancora da forgiare nelle menti di varie giovani leve nerazzurre.

Gli esuberi

Tuttavia, il calciomercato meneghino presenta varie sfumature che fanno storcere il naso ai tifosi, e soprattutto alla dirigenza. In effetti, non è una sorpresa che i calciatori fuori dal progetto siano numerosi, e che trovare loro una sistemazione non sarà semplice. Per il momento, solamente Godin pare aver trovato il prossimo club nel quale militerà, ovvero il Cagliari. Ma i vari Candreva, al centro di un derby di mercato genovese che non avanza, Dalbert, al quale non arriveranno proposte con obbligo di riscatto, i giovani Esposito e Kouamé, i soliti Ranocchia e via dicendo, restano presenze non gradite ad Appiano Gentile. I principali indiziati sono altri però, e sono tre: Brozovic, Perisic e Nainggolan.