Pagelle Inter Lugano (5-0): Hakimi, ottima la prima. Lautaro scatenato!

Italy, Milan, december 6 2019:  during football match FC INTER vs AS ROMA , Serie A 2019/2020 day15, San Siro stadium
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Tante note positive nel 5-0 contro il Lugano. L’Inter di Antonio Conte convince anche grazie ai nuovi innesti!

LE VALUTAZIONI

Handanovic, 6: il capitano non viene mai chiamato in causa
Skriniar, 6,5: effettua il passaggio per Sanchez in occasione del quarto gol
Ranocchia, 6: mai chiamato in causa con azioni pericolose
Bastoni, 6: come il compagno di reparto, non viene mai messo in difficoltà
Hakimi, 7: ottimo esordio, con i suoi spinti propizia il gol di Dalbert e l’autogol del Lugano
Barella, 6: gioca troppo poco per dare un giudizio, esce per una forte contusione al 17′
Sensi, 6,5: imposta con sicurezza
Gagliardini, 5,5: una delle note negative, non fa vedere nulla nè in fase offensiva nè difensiva
Dalbert, 6,5: commette alcuni errori, ma ha il merito di sbloccare la partita
Lautaro, 7,5: superate le voci di mercato, torna il Lautaro di prima, aggressivo e cinico davanti alla porta
Sanchez, 7: ha voglia di giocare e si vede, gli assist per Lautaro ne sono la dimostrazione
Radu, 6: anche lui non viene quasi mai chiamato in causa, ma quando serve si fa trovare pronto
D’Ambrosio, 6: da terzo di difesa si limita al compitino
De Vrij, 6: mai messo in difficoltà dal Lugano
Kolarov, 6: nel suo esordio nerazzurro deve fare solo ordinaria amministrazione
Young, 6,5: entra male sbagliando molto, poi si riprende e diventa padrone della fascia
Agoume, 6: entra al posto di Barella ed esce a inizio secondo tempo
Nainggolan, 5.5: il Ninja sembra ancora fuori forma
Eriksen, 5,5: il danese non convince nella prima apparizione stagionale
Brozovic, 6,5: dimostra che vuole continuare in nerazzurro
Perisic, 6,5: vuole convincere Conte, facendo vedere buone cose da quinto di centrocampo
Salcedo, 6: la palla che procura il rigore è sua, ma spreca una grande occasione da gol
Lukaku, 7: ricomincia da dove aveva finito, proteggendo palla e segnando

All. Conte, 7: prima partita della stagione positiva, dà la possibilità a tutti di mettersi in mostra