Ricavi a picco e semestre da dimenticare per Suning: -12,65% per il Covid

Ricavi a picco e semestre da dimenticare per Suning: -12,65% per il Covid

La pandemia globale di Coronavirus ha colpito tutti, grandi e piccole imprese. Anche il gruppo Suning ne esce particolarmente segnato e questo, ovviamente, finisce per riflettersi sulla gestione dell'Inter. Calcio e Finanza ha messo a confronto i ricavi del primo semestre del 2020 con quelli dello stesso periodo dell'anno precedente. I dati? Tutt'altro che rassicuranti...

ROSSO GRAVE MA INEVITABILE

Nei primi sei mesi di questo anno tormentato, i ricavi di Suning sono scesi del 12,65%: si è passati dai circa 16,7 miliardi di euro del 2019 ai circa 14,65 miliardi attuali. Nonostante l'aumento delle vendite online (+5,40%), il conto finale segna una perdita di una ventina di milioni di euro.

Non tutto è da buttare: stando ai dati raccolti, Suning e l'Inter sono in continua crescita e si aspettano di recuperare il rosso nel secondo semestre 2020.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram