Eriksen difende il movimento Black Lives Matter: “Creare attenzione per vincere il razzismo”

Eriksen
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Christian Eriksen si schiera a favore della protesta di alcuni sportivi a sostegno del movimento Black Lives Matter.

Le parole di Eriksen

Il tema del razzismo tocca da vicino in mondo del calcio. In particolare, spicca il dibattito di queste ore tra Christian Eriksen e il politico danese Morten Messerschmidt.

Il centrocampista dell’Inter ha risposto al vicepresidente del Partito Popolare Danese, che aveva criticato gli atteggiamenti di alcuni sportivi schierati apertamente a favore del movimento Black Lives Matter.

Nel dettaglio, Messerschmidt ha definito “pericoloso” mischiare politica e calcio, due mondi diversi che non devono entrare in relazione. Cosa invece accaduta durante il match tra Danimarca e Belgio andata in scena ieri sera a Copenaghen, dove i giocatori danesi si sono inginocchiati con il pugno chiuso.

La risposta del centrocampista danese non si è fatta attendere, anzi il numero 10 ha confermato che lo stesso gesto di protesta verrà riproposto nella prossima partita della Danimarca contro l‘Inghilterra al Parken Stadion:

 “Non vedo perché dovrebbe essere un problema di alcun genere. Tutti dovremmo sostenere la lotta contro ogni forma di razzismo. E se riusciamo a creare un po’ di attenzione in più sull’argomento, allora penso che potremo farcela“.