Lautaro: “Una notte incredibile, che abbiamo sognato”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Protagonista del match di stasera, Lautaro Martinez parla così ai microfoni di SkySport al termine di Inter-Shakhtar.

Lautaro: “C’è stato un momento dove non ero ai miei livelli: ora sono tornato”

“È una notte incredibile, che abbiamo sognato. Era tanto che non giocavo una partita del genere, abbiamo dimostrato che l’Inter è pronta per grandi cose e siamo pronti per giocare questa finale”.

Così parla il centravanti nerazzurro, al termine di una semifinale all’insegna del suo nome.

“I gol? Sono stati importanti, c’è stato un momento di regressione per me, in cui non ero ai miei livelli, ora sono contento di essere tornato al gol e per il presente della squadra che sta dimostrando tanta personalità. Poi sono contento a livello personale perché sta arrivando il mio primo figlio, dedico queste reti a mia moglie. Siamo una squadra che cresce giorno dopo giorno, che dimostra maturità, con giocatori come Danilo che ci aiutano a dar di più e che spronano noi più giovani a seguirlo“.

Adesso, però, ad attendere l’Inter c’è la finale di venerdì: “Il Siviglia è una squadra molto forte, cercheremo di riposare in questi giorni per preparare questa finale al meglio. È una partita che abbiamo sognato tanto, speriamo che tutto vada bene e che la coppa sia dell’Inter”.