Mancini: “L’Inter di Conte ha un gioco coraggioso ed europeo, può farcela”

mancini italia
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il bilancio delle italiane in Europa, per il momento, è pessimo: con Juventus, Napoli e Roma fuori agli ottavi di finale, restano solamente Atalanta ed Inter (in corsa rispettivamente per Champions League ed Europa League). Ne ha parlato il c.t. azzurro Roberto Mancini

PAROLA AL MANCIO

Mi aspettavo di più. Ero sicuro che la Juventus avrebbe passato il turno. Ma sottolineo ancora l’eccezionalità della stagione che ha reso tutto imprevedibile. Sembrava che le squadre francesi, senza campionato, avrebbero sofferto; e invece il Lione ha goduto del riposo e si è presentato a Torino con più gambe della Juve. Questa Serie A, compressa e al caldo dell’estate, è stata massacrante oltre che avvilente per mancanza di pubblico. Nel finale sono calate quasi tutte, anche l’Atalanta che corre sempre tanto. La Roma in campionato volava, mentre in coppa è parsa svuotata. Il Napoli poteva fare meglio perché il Barça stava faticando, ma crisi o non crisi loro hanno Messi. Poi anche l’Inter ha sofferto, ma Conte ha un gioco coraggioso ed europeoPuò arrivare in fondo“.

Infine ha pronosticato i tedeschi del Bayern Monaco come futuri campioni d’Europa e ha commentato la decisione di Andrea Agnelli di far sedere sulla panchina della Vecchia Signora Andrea Pirlo: “Pirlo è fortunato perché parte dal punto più alto e dalla squadra più forte. Secondo me la gavetta resta importante: io sono partito dalla Fiorentina, non dalla Juve… Ma può aprire una nuova via, se ne intende, ha grandi conoscenze e gli faccio un grande in bocca al lupo“.