Inter, senti Bosz: “Il mio Bayer ha i mezzi per arrivare fino in fondo”

Bosz
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Alla vigilia di Inter-Bayer Leverkusen, valida per i quarti di finale di UEFA Europa League, il tecnico delle aspirine Peter Bosz ha mandato un segnale forte ai suoi rivali: “Abbiamo tutto per andare avanti“. I nerazzurri godono del rispetto del Bayer, ma di sicuro non avranno vita facile. Ecco qualche virgolettato della conferenza pre-gara…

BOSZ A 360°

Sull’Inter: “Hanno una squadra fortissima, lo abbiamo visto sia in Italia che in Europa. Nonostante questo noi non temiamo nessuno, abbiamo i mezzi per batterli. Siamo chiamati ad una prestazione ottima, senza commettere errori che poi pagheremmo“.

Su Lukaku: “Non dipenderà solo da lui, perché tutti giocatori dell’Inter hanno esperienza e da tempo ormai si misurano a questi livelli. Detto ciò, preferisco parlare della mia squadra, non del mio avversario. Noi non siamo da meno, sarà una partita interessante“.

Sul modulo che adotterà per il match: “Non parlo di tattica. Ho fiducia nei miei giocatori, vogliamo essere protagonisti. Vedremo cosa succederà domani“.

Su Aranguiz, squalificato: “Abbiamo dimostrato in passato di poter sostituire bene i giocatori. Alla fine giocheremo comunque in undici…“.