Materazzi: "Mou mi faceva divertire! Eto'o? Era venuto per vincere"

Materazzi:

L'ex difensore nerazzurro, Marco Materazzi, ha raccontato alcuni aneddoti della sua carriera, in un'intervista al sito cronachedispogliatoio.it. Nei suoi racconti, Materazzi ha esordito parlando delle sue vittorie con il club, arrivate, per lui, una volta superati i 30 anni.

CONTRATTO A TROFEI

Materazzi racconta, in seguito, un aneddoto sul suo ex compagno di squadra Samuel Eto'o:

" Arrivava in una squadra con voglia di vincere, come l'Inter, e poteva chiedere qualunque cosa. Gli proposero un contratto a bonus per ogni gol ma lui disse "Niente gol, facciamo a trofei". Così, ogni volta che si arrivava in finale gli dicevo "Guarda che ora incassiamo!" Era la sua mentalità, quella di chi arriva per vincere trofei".

ALLENAMENTO DIVERTENTE

Altri aneddoti, raccontati da Materazzi, riguardano gli allenamenti ai tempi di Mourinho:

" Non abbiamo mai fatto ripetute con lui. Sono stato fortunato ad avere lui a fine carriera. Credo che se lo avessi avuto all'inizio, per poi passare a uno come il Mancio, che fa correre molto, mi avrebbe fatto prendere male. A ogni allenamento con lui sapevamo di andarci a divertire e, anche, che sarebbe stata una guerra per poter giocare titolare. Per lui questo era molto importante".

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram